Il negozio che ti riconosce grazie a Facebook


IL CASO – La tecnologia avanza e il commercio si adegua: la nuova trovata è figlia di un “orwelliano” 1984 o del progresso? Insomma, varcata la soglia di una boutique avremo sconti ad personam. Lo strumento si chiama Facedeals, progettato da Redpepper: “Tutto ciò che si deve fare è mostrare il proprio volto per accedere agli sconti sul proprio smartphone”.
FACEDEALS – Facedeals non è legata a Facebook, anche se il nome può confondere. L’idea si muove attraverso la registrazione dell’utente e non avviene tramite i dati della società di Mark Zuckerberg. Grazie alla nuova invenzione potremo evitare anche di scambiare due parole con i commessi: tra poco faremo acquisti direttamente chattando?

Fonte: Giornalettismo